Opere della Chiesa Madre
Statua di S. Luca del XVI sec.

Altre Opere
[Barra di spostamento non disponibile nel Web corrente]

wpe5E.jpg (14037 byte)

La Statua di S. Luca Evangelista è l’opera più antica che Castel di Lucio possiede.

Originariamente si trovava nella Chiesa dei Santi Luca e Biagio, una delle tre chiese esistenti dove attualmente sorge la Chiesa Madre. Successivamente trovò posto all’interno della Matrice finché non si sono perse le tracce.

Ritrovata in pessimo stato di conservazione è stata sottoposta a restauro conservativo ad opera della Soprintendenza BB. CC. e AA. Di Messina e oggi si può ammirare nel suo splendore.

L’opera è di autore ignoto e risale al XV secolo. A memoria dei fedeli della parrocchia la statua presentava l’evangelista Luca seduto nell’atto di scrivere il suo Vangelo.

Come si vede dall’immagine questi elementi, purtroppo, sono andati perduti, quello che si è potuto conservare, però, è sufficiente per capire e poter intuire la bellezza dell’opera.

Il volto ha un aspetto mite e luminoso secondo l’iconografia classica dell’evangelista poiché il suo vangelo è un inno alla tenerezza e alla misericordia di Dio.

Il vestito damascato è ornato di motivi in oro zecchino.

La statua attualmente si trova conservata nella Chiesa Madre di Castel di Lucio.